HOME | CONTATTI | MAPPA
  Sei in: Home Page  


      PRIMO PIANO.:

Avviso Pubblico FLC - Progetto NESTNella sezione Avvisi di gara / Bandi di questo sito è stato pubblicato l'avviso pubblico per l’affidamento di prestazione di servizi inerenti al controllo di I livello esterno e alla certificazione delle spese sostenute per l’attuazione del Progetto “NEST – Networking for Smart Tourism Development” – finanziato dal Programma INTERREG IPA CBC Italia-Albania-Montenegro. CUP F31I18000200007. Scadenza ore 12.00 del 27 agosto 2018.
vedi il link [http://www.tecnopolispst.it/bandi.asp]

Allegato: [NEST_Avviso pubblico FLC.pdf]


In ricordo di Luigi TenoreEsperto in Cooperazione internazionale e Networking Europeo. È stato manager pubblico per il Ministero Italiano degli Affari Esteri prima e per la Regione Puglia, Servizio Mediterraneo, dopo. Laureato in Architettura, diceva di sé: “Curiosità verso ciò che è confine. Confine come spazio dove l’Altro può essere incontrato, vissuto e più facilmente compreso. Confini da me esplorati nel mondo del privato e soprattutto in quello pubblico. Comuni, Regione, Stato-Ministero Affari Esteri-Cooperazione internazionale: tappe talvolta deludenti, spesso soddisfacenti, sempre intriganti da vivere. E, in sintesi, la scoperta di quel percorso di conquista che ti racconta una vittoria di tutti noi: dalla cooperazione fra Stati siamo passati alla cultura dei partenariati fra le Comunità Locali! E non è poco.”
Luigi non c’è più. In chi come me ha imparato da lui a muovere i primi passi nella cooperazione fra Paesi prima e fra comunità locali poi, si è scavato il vuoto che ti rimane quando perdi un Maestro, un punto di riferimento, la certezza dell’esperienza e, ovviamente, anche un amico. Rimane la sua impronta in quello che facciamo ogni giorno e nelle opportunità che ispirandoci e guidandoci ha saputo creare per noi di Tecnopolis. Grazie Luigi!
Annamaria Annicchiarico


Mou Tecnopolis - Confindustria per "Atlas"

Nell’ambito del progetto “Atlas – Adriatic Cultural Tourism Laboratories” finanziato dal Programma INTERREG V A Italia – Croazia, è stato siglato, in data 20 maggio 2018, un Memorandum of Understanding tra Confindustria Puglia e Tecnopolis Parco Scientifico e Tecnologico, Partner Italiano del Progetto.
Il Mou nasce dalla necessità di creare una Task Force Regionale del Turismo Culturale che punti da un lato al rafforzamento delle competenze e delle conoscenze degli operatori del turismo in Puglia, dall’altro all’implementazione di strumenti innovativi al fine di valorizzare il patrimonio culturale e naturale dell’area adriatica e sviluppare un’economia basata sulla cultura attraverso il turismo digitale.
In particolare il Gruppo Tecnico Turismo di Confindustria Puglia e le sue imprese associate supporteranno Tecnopolis nell’elaborazione e discussione di una field analysis tra i principali operatori del settore turismo al fine di far emergere bisogni e necessità su cui costruire percorsi di formazione ad hoc e in generale ad un sostegno ad un più ampio rafforzamento dei legami tra Istituzioni, Università e Imprese nell'ottica di un potenziamento del Turismo locale e Regionale. Tecnopolis, dal canto suo, condurrà una mappatura dei servizi a supporto del sistema turistico, tramite il coinvolgimento degli Associati di Confindustria PUGLIA, al fine di identificare percorsi e strumenti per la crescita e la valorizzazione del territorio regionale in termini di competitività dell’offerta turistica e relativi servizi innovativi e di Ideare ed organizzare itinerari turistici esperienziali, valorizzando destinazioni turistiche minori.




Allegato: [Mou_Confindustria.pdf]

Video Presentazione Tecnopolis PST

Presentazione del Parco Scientifico e Tecnologico dell'Università degli Studi di Bari.

vedi il link [https://www.youtube.com/watch?v=oiDh2rGWfzs&t=13s]

Al via ATLAS, progetto Interreg Italia-Croazia

Prende il via con il kick-off meeting, organizzato ad Udine nei giorni 7 e 8 febbraio, il Progetto ATLAS "Adriatic Cultural Tourism Laboratories" - finanziato dal programma di cooperazione Interreg - Italia Croazia.

Il progetto, finanziato con quasi 1 milione di Euro, avrà durata 18 mesi e coinvolgerà, oltre a Tecnopolis, importanti partner provenienti dalle due sponde dell’Adriatico: Friuli Innovazione, Centro di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico di Udine(Capofila), SIPRO Agenzia di Sviluppo della Provincia di Ferrara, IDA Agenzia di Sviluppo della Regione Istriana, , Puglia Creativa distretto delle Industrie culturali e creative pugliesi, Università di Pola, Unioncamere Veneto e STEPRI Parco Scientifico e Tecnologico di Rijeka.

L’idea di ATLAS nasce dall’evidenza del potenziale inespresso del patrimonio culturale e naturale dell’area adriatica, nonostante questo rappresenti un asset particolarmente forte per le economie locali, con ricadute positive sull’occupazione, la qualità della vita e il rafforzamento della rete di scambi in area adriatica.

In particolare, il Piano strategico per la digitalizzazione del Turismo italiano evidenzia come la scarsa innovazione tecnologica presente nel settore turistico, in particolare quello legato al patrimonio culturale, sia uno dei fattori determinanti della sua limitata competitività. Il PIL “turistico” potrebbe crescere di 4 Miliardi di euro all’anno se si riuscisse ad aumentare la sinergia tra i vari prodotti turistici, come spiagge, musei, beni culturali o tour enogastronomici.

Per questo ATLAS si concentrerà da un lato sul rafforzamento delle competenze e delle conoscenze degli operatori del turismo, dall’altro sull’implementazione di strumenti innovativi. Questi saranno integrati in una piattaforma digitale che consentirà la collaborazione tra gli attori del sistema turistico e culturale dell’area adriatica.

Verranno inoltre sviluppati e forniti servizi di coaching e mentoring a beneficio di imprese innovative (in particolare quelle che operano nei settori dell’industria culturale e creativa e del turismo digitale), al fine di favorire la trasformazione digitale delle imprese e degli operatori del turismo culturale, valorizzando il patrimonio dei territori e favorendo l’adozione di nuovi modelli di business. A livello locale saranno costituiti gruppi di lavoro sul modello dei “living labs”, in grado di aggregare ed integrare competenze multidisciplinari tra operatori turistici, operatori del settore culturale, provider tecnologici e agenzie di promozione del turismo.

Per ulteriori informazioni: http://www.tecnopolispst.it/elencoprogetti.asp


Disponibilità spazi uso ufficio c/o Tecnopolis PST

Vi informiamo che sono disponibili strutture fisiche con spazi modulari e flessibili secondo le diverse esigenze, strumentazioni specifiche e personalizzate, soluzioni facilmente accessibili ed attrezzabili offerte a costi competitivi in grado di accogliere istituti ed enti di natura pubblica o privata, centri e laboratori di ricerca, nuove imprese ed imprese in trasformazione.

Veniteci a trovare! Lo staff di Tecnopolis sarà pronto ad accogliervi e a presentarvi la soluzione più adatta a soddisfare i vostri bisogni.
News
-----------------------------
?Archivio News?




TECNOPOLIS Parco Scientifico e Tecnologico - Società consortile a responsabilità limitata unipersonale
Sede Legale: Str. P.le per Casamassima, km. 3 -70010 Valenzano (BA) - Italy -Tel:+39-080.4670663-Fax:+39-080.4670383
Cap. Soc. Euro 20.000 i.v. - Codice Fiscale e Partita IVA 06848450729, n. R.E.A. Bari 514064
parco@tno.it - parcotecnopolis@PEC.tecnopolispst.it

© 2013 Tecnopolis PST. | Privacy | Credits


cheap jerseys online outlet for sale Cheap Oakley Sunglasses sale for women and men